Salute
Ambiente
Sport
Società
Beni culturali
Patrimoni edilizi
Imprese
Economia
Scuola
Università
Turismo Enogastronomia Virtual
Poleis
Innovazione
Tecnologica
 
 sport    NOTIZIE O Line

A Perugia, Svoltamola!

La sicurezza stradale conquista il cuore del capoluogo umbro. Grande partecipazione alla manifestazione “Svoltamola! cambio strada, cambio idea… cambio idea, cambio il mondo…”


Non demonizzare ma coinvolgere, spiegare e sensibilizzare i giovani a vedere la strada come luogo di incontro e non di scontro. E’ Partita con questo scopo, oggi in piazza IV Novembre, la manifesta “Svoltamola! Cambio strada, cambio idea…cambio idea, cambio il mondo…”. Ad aprire il fitto programma di appuntamenti è stato il Presidente della Provincia di Perugina Marco Vinicio Guasticchi, l’assessore provinciale Domenico De Marinis e quello comunale Roberto Ciccone. L’evento è stato organizzato dai quattro ragazzi volontari del Servizio Civile Nazionale insieme alle IV classi degli Istituti Scolastici “Liceo Statale A. Pieralli”, “Liceo Scientifico Statale G. Galilei”, “Istituto Tecnico Economico Statale A. Capitini” e “I.T.T.S. A. Volta” che hanno partecipato al progetto “Strada facendo, guida in stato di sicurezza”, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale. “Queste iniziative sulla sicurezza stradale – ha affermato Domenico De Marinis - sono importanti per far capire, in primis a voi ragazzi, che quando si guida si deve evitare l’utilizzo di alcol e di qualsiasi altra droga che possa alterare il vostro livello di attenzione. In questo campo la Provincia di Perugina si muove da anni per organizzare eventi come questo, che servono a sviluppare atteggiamenti positivi e a far diventare la strada luogo di “ incontro” e non di “scontro””. “Non siamo qui non per criminalizzare l’utilizzo di alcol – ha affermato Ciccone - ma per far capire che questa e altre sostanze, sono pericolose nel momento in cui ci si mette alla guida di un auto. Si deve lavorare su nuovi modelli di comportamento che portino ad una maggiore consapevolezza e attenzione nei confronti dell’alcol. Questi sono temi subdoli che con fatica entrano nella cultura quotidiana, ma quando irrompono nel nostro mondo lo fanno con grandissimo dolore per tutti”. La giornata si è svolta tra balli, musica e teatro. Quest’ultimo ha visto protagonisti, in un esilarante viaggio simulato, recitato in simpatico linguaggio giovanile, Massimo Loleggio, Federico Poeta e Lorenzo Rosati de IV B del Liceo scienze sociali Pieralli che, da navigati attori di teatro, hanno percorso l’Italia da nord a sud, mettendo in evidenza tutti i pericoli che normalmente si incontrano lungo la strada. A disposizione dei ragazzi è stato messo, grazie all’Autodromo di Magione, un simulatore di guida utile a capire quale sia il buon comportamento da tenere alla guida della propria auto.


(04-05-2013 18:47)



 
[ stampa ]    [ archivio ]  [ home ]

fwfdsf

L'Umbria che eccelle premiata a Todi

Assisi Suono Sacro, musica e spiritualità in Umbria

Nove candeline per il Trasimeno Music Festival

Dimore storiche, su il sipario su “Storie di ville e giardini”

Un progetto per “La Ceramica Made in Umbria”

Taglio del nastro per il Gluten Free Fest 2013

Ad Assisi, aspettando Con il cuore

Papa Francesco ad Assisi il prossimo 4 ottobre

L’Umbria al Festival di Cannes con Giovanna Vignola

A Perugia, l'inganno di venticinque artisti internazionali

Nove candeline per il Trasimeno Music Festival

Umbria Water Festival 2013… T.V.B. – Ti voglio Bere

Dieci anni di Ra.Mi. in Amazzonia

Perugia sempre più green col Festival della mobilità alternativa

In Umbria, quattro giorni per l’Europa

Dall’ominide all’omìno, riflessioni semiserie di antropologia perugina

A Perugia, Svoltamola!

 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 04-05-2013 alle :