Salute
Ambiente
Sport
Società
Beni culturali
Patrimoni edilizi
Imprese
Economia
Scuola
Università
Turismo Enogastronomia Virtual
Poleis
Innovazione
Tecnologica
 
 GALLERIA FOTOGRAFICA    
1
2
3
4
5
6
7
8

“Carapace”, la prima scultura al mondo nella quale si vive e si crea un vino
La cantina progettata da Arnaldo Pomodoro per il Sagrantino di Castelbuono è stata inaugurata lo scorso giugno a Montefalco

Ecco il “Carapace”, la cantina progettata, per la Tenuta Castelbuono della famiglia Lunelli, da uno dei grandi dell’arte contemporanea, Arnaldo Pomodoro, nella quale già nasce quel grande vino che è il Montefalco Sagrantino. Il “Carapace” sfida i confini fra scultura e architettura, è la prima scultura al mondo nella quale si vive e si lavora, un’opera unica in cui arte e natura, scultura e vino dialogano sottolineando l’eccezionalità sia del contenente sia del contenuto. Il “Carapace” è l’ultima espressione dell’ambizioso progetto della famiglia Lunelli di ripetere, al di là del Trentino, l’eccellenza raggiunta con le bollicine Ferrari. Affascinati da una terra antica e quasi mistica come l’Umbria e da un vino di potenza e longevità straordinarie quale il Sagrantino, i Lunelli acquisirono la Tenuta Castelbuono, 30 ettari vitati nei comuni di Bevagna e Montefalco, nel 2001. C’era bisogno, però, di una nuova cantina e la famiglia Lunelli, in virtù di una solida e vecchia amicizia con Arnaldo Pomodoro, propose a lui di realizzarla. Il Maestro accettò con entusiasmo e dopo il primo sopralluogo aveva già immaginato il progetto. Racconta Pomodoro “Ho avuto l’idea di una forma che ricorda la tartaruga, simbolo di stabilità e longevità che, con il suo carapace rappresenta l’unione tra terra e cielo”. I lavori, sono iniziati nel 2006, ed è stata inaugurata nel giugno 2012. Il “Carapace” si offre allo sguardo come una grande cupola ricoperta di rame, incisa da crepe che ricordano i solchi della terra che l’abbraccia. Un elemento scultoreo a forma di dardo di colore rosso che si conficca nel terreno sottolinea l’opera nel paesaggio. Entrare nel “Carapace” significa addentrarsi in una scultura di Pomodoro, come avverte subito il suo alfabeto artistico, immediatamente riconoscibile nella volta interna. Una cantina che regala emozioni, com’è successo al suo autore, Arnaldo Pomodoro. Lo ha raccontato lui stesso: “Per la prima volta nella mia vita ho avuto l’emozione di poter camminare, parlare e bere all’interno di una mia opera”.

  Altre Gallery:

Citerna

REALITY DRAWS

Zafferano Purissimo di Cascia

Galleria Miomao

Il Carapace

A Deruta

GRAMSCI

Segni Barocchi

Le donne della Valnerina

Aurea Umbria

Trasimeno: il Palio delle Barche

SPOLETO: SCULTURE IN CITTA'

Cambio Festival

Umbria Jazz 2012

Festival dei 2Mondi

Lago Trasimeno

COMMA

YOUNG JAZZ FESTIVAL '12

Mondo Pop Show

Le tradizioni di Caprai

Cascia celebra Santa Rita

MANGA!

Luca Signorelli

Parco Medievale a Narni

I gessi di Botero

Statuette fischianti

Tintoretto

SERGIO CAVALLERIN

Festival del Cinema di Spello

Il Diamante Nero a Scheggino

Nero Norcia 2012

Terni, La Scarzuola

Il Più Grande del Mondo

NATALE 1223

ATAK

L' Oro di Spello

PMI DAY

Perugia 1944-1970

Museo Caprai a Mosca

Bosco di San Francesco

IMMaginario 2.0

FestivOl

Gioventù Ribelle

Alla Galleria Miomao

Todi: la Casa Dipinta

Festa di San Francesco

Assisi, WTE 2011

Teatro Morlacchi

Sagra Musicale Umbra

Cotta o cruda...

Segni Barocchi

Bevagna si fa unica

Corciano Festival

Chiara di Dio

L'Umbria nell'Ottocento

Il Palio delle Barche

Canti e Discanti

COMMA. Art City Project

Libera l'arte

Fior di Cacio

Cristiano Carotti

Gianna Nannini

PERUGIA GREEN DAYS

Un uomo che ha fatto storia

FESTARCH

ALL'ALTARE DI DIO

Porchettiamo 2011

BIOARCHITETTURA

Cogliani, Colagrossi e Mascetti

Marjane Satrapi

KOKOCINSKI

Nero Norcia 2011

Sibillini Eskimo

Egitto ad Orvieto

Brajo Fuso

Santa Croce di Sassovivo

Il Novecento in Umbria

Eurochocolate 2010

IL PIANETA CHE CAMBIA

GIULIO TURCATO

Teatro del Sogno

L'Elisir d'Amore

Umbria Jazz 2010

Canti e Discanti

Steve McCurry

I colori di Giotto

FOTOREPORTER PERUGIA. 1978 - 2010

Federico Barocci

PG 2010

Francesco DIsa

Oratori

Il Concerto di Natale ad Assisi

'1989'

Il Presepe nel Pozzo

Tartufo in Valtopina

Castello Bufalini

Valnerina

Teatro Stabile dell'Umbria

la Citta della Domenica

Primi d'Italia

Ars panicalensis

Trofeo Fagioli

Villa San Silvestro

la Quintana

Mercato delle Gaite 2009

Insolite Policromie

Collezione Caprai

PROGETTO ERAASPV

Alberto Burri

Chiara di Dio

Nino Caruso

Palazzo Baldeschi al Corso

Eremo della Madonna della Stella

Larte del rumore

FESTIVAL DELLE NAZIONI

Trasimeno Blues

Umbria Jazz 08

Spello e la sua Infiorata

ROCK IN UMBRIA

Architettura rurale umbra

Pintoricchio

Come eravamo

Gianna Nannini a Perugia

Teatro Stabile dell'Umbria

Il restauro di un capolavoro

Nero Norcia 2008

Fontemaggiore

Paolo Serra a Narni

Giovanni Paolo II

Da lontano e dall'alto

Daniele Silvestri a Perugia

Orvieto con gusto 2007

Rafting in Umbria

Boy Scout

Amazzonia

Tangokinesis a Spello

La nuova 500

Assisi Endurance Lifestyle

Papa ad Assisi


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: -- alle :